Aronica: “Suicidio Palermo, adesso quattro giorni cruciali per Sorrentino e compagni”

Aronica: “Suicidio Palermo, adesso quattro giorni cruciali per Sorrentino e compagni”

Le parole dell’ex difensore dei rosanero. Per la squadra di Ballardini si preannuncia una settimana infuocata, prima la sfida all’Atalanta, poi lo scontro diretto col Frosinone: è vietato sbagliare.

Commenta per primo!

Quattro giorni di fuoco, in cui si decideranno le sorti del Palermo.

I rosa avranno modo di rimettere in piedi una stagione in 180′. Sorrentino e compagni dovranno prima vincere con l’Atalanta, poi domenica col Frosinone nello scontro diretto per la salvezza.

Serie A: le probabili formazioni di tutti i match della 34esima giornata, Gilardino si riprende il Palermo

“La situazione in casa Palermo? Credo che, da domani, la squadra siciliana è attesa da quattro giorni cruciali – il parere espresso da Salvatore Aronica, ex difensore dei siciliani, sulle frequenze di TMW Radio -. Gioca contro Atalanta e Frosinone, si deciderà la stagione. Cambiare nove volte allenatore è un suicidio, si creano alibi tra i calciatori. Così facendo si disorienta, a livello tattico e psicologico, tutta la quadra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy