Aronica: “Palermo, salvezza difficile. Giocatori disorientati dai troppi cambi”

Aronica: “Palermo, salvezza difficile. Giocatori disorientati dai troppi cambi”

Le parole dell’ex difensore rosanero.

3 commenti

Quattro giorni e sarà Juventus-Palermo, match valido per la 33esima giornata di Serie A.

Doppio ex della partita, che verrà disputata domenica allo Stadium, è Salvatore Aronica. Intervistato ai microfoni di TuttoJuve, l’ex difensore rosanero ha detto la sua sul momento delicato attraversato dai siciliani. “C’è poco da dire sulla partita, le due squadre lottano per due obiettivi diametralmente opposti: la Juventus punta al quinto scudetto consecutivo mentre il Palermo deve raggiungere una salvezza che ad oggi appare un miraggio visto tutto ciò che è stato fatto a livello societario con i cambi apportati dal presidente Zamparini. Credo che i rosanero ragioneranno meglio dalla sfida con l’Atalanta, perchè questo sarà il match più proibitivo – ha dichiarato Aronica -. I cambi? Ho vissuto una situazione analoga, a Palermo, quando nella stagione 2012-2013 mi trasferii nel mercato invernale da Napoli nel capoluogo siciliano. In soli quattro mesi ci furono diversi cambiamenti in panchina, e sinceramente siamo sempre stati abituati a vedere il presidente comportarsi così a Palermo. Il calciatore viene disorientato da tutti questi cambiamenti, specialmente nei metodi di lavoro e nelle direttive diverse in ogni allenatore che si insedia. E’ una confusione spesso legittima anche perchè ciò porta a crearti degli alibi”.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gianfranco Vattiato - 9 mesi fa

    Proprio tu devi tacere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Arrow Carlo Corsari - 9 mesi fa

    Guarda proprio tu sei l’ultimo che puoi parlare pezzi i catanisi ca si!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Marco Iona - 9 mesi fa

    Menagramo in busta paga!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy