Aronica: “Palermo, che umiliazione. Mi cambiavo in un altro spogliatoio, mentre Vazquez e Struna…”

Aronica: “Palermo, che umiliazione. Mi cambiavo in un altro spogliatoio, mentre Vazquez e Struna…”

Salvatore Aronica si sfoga. All’indomani della rescissione consensuale del contratto con il Palermo, il difensore 36enne racconta senza peli sulla lingua la sua esperienza in rosa. “A Palermo, a casa.

Commenta per primo!

Salvatore Aronica si sfoga. All’indomani della rescissione consensuale del contratto con il Palermo, il difensore 36enne racconta senza peli sulla lingua la sua esperienza in rosa. “A Palermo, a casa mia, ho subito la più grande umiliazione della mia carriera. Nella passata stagione c’erano altri fuori rosa come Vazquez e Struna, ma ero l’unico costretto a cambiarmi in un altro spogliatoio, cose preistoriche – spiega Aronica -. Ho sempre mantenuto la calma e la serietà, senza creare mai problemi e ho anche accettato la proposta di spalmare l’ingaggio che mi era stata fatta l’anno scorso“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy