Argento: “Palermo preferisce i giovani stranieri agli italiani? Pensate ad Hernandez, Cavani o Pastore…”

Argento: “Palermo preferisce i giovani stranieri agli italiani? Pensate ad Hernandez, Cavani o Pastore…”

Le dichiarazioni dell’ex responsabile del settore giovanile del Palermo, Rosario Argento.

1 Commento

Il Palermo preferisce i giovani stranieri agli italiani? Per me lo straniero può essere un valore aggiunto in molte occasioni“.

Parola di Rosario Argento, ex responsabile del settore giovanile del Palermo, che ai microfoni del ‘Giornale di Sicilia’ ha detto la sua sulle possibili mosse di mercato del club di viale del Fante: “Io ho sempre lavorato sul prodotto locale e lo straniero l’ho sempre considerato importante se capace di dare qualcosa in più nella crescita del prodotto. Adesso si fa più attenzione ai vivai locali, ma è una necessità dovuta alla diminuzione di fondi – ha ammesso -. Pensate ad Hernandez, Cavani o Pastore: se ne riesci a beccare due-tre di quel livello crei plusvalenze vitali per il club. Il mio Palermo campione d’Italia in Primavera? Quel Palermo aveva un grande spirito di squadra e un’anima fortemente locale, ma anche una prima squadra che sfiorò la Champions e che l’anno dopo andò in finale di Coppa Italia. C’erano Miccoli, Pastore, Nocerino, Balzaretti… giocare in quella squadra era quasi impossibile eppure uscirono fuori giovani come Mazzotta, Misuraca e Cossentino. In sei sono diventati professionisti. Non è poco“.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonello Provenzano - 2 settimane fa

    pensiamo a Balogh, Sallai, Lores Varela, Munoz, Melinte, Garcia, Chochev

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy