Arcoleo scrive a Baccaglini: “Retrocessione non è solo un dramma, tifosi Palermo sono 200 milioni”

Arcoleo scrive a Baccaglini: “Retrocessione non è solo un dramma, tifosi Palermo sono 200 milioni”

Le parole dell’ex allenatore del Palermo, Ignazio Arcoleo, in una lettera indirizzata a Paul Baccaglini, nuovo presidente del club rosanero.

7 commenti

Sono giorni questi in cui, se tutto andrà per il verso giusto, il Palermo conoscerà i suoi nuovi proprietari.

Paul Baccaglini ha indicato, il 19 aprile, la società che acquisirà le quote del club rosanero (la YW&F Global Limited) ed entro il 30 di questo mese, dovranno fattivamente arrivare i “soldi” a Maurizio Zamparini, tuttora proprietario del Palermo.

Una società che cambia e che ripartirà dalla Serie B: il responso aritmetico potrebbe essere emesso già tra un paio di settimane. “Il primo passo adesso – scrive Ignazio Arcoleo attraverso le colonne de ‘La Gazzetta dello Sport’è una struttura societaria adeguata per programmi raggiungibili. Ci vuole un gran lavoro di management. Palermo ha una tifoseria numericamente notevole in tutto il mondo. Mi sono trovato spesso a commentare il Palermo per Rai International e mi è stato detto che parlavo a circa 200 milioni tifosi sparsi nel mondo. Una struttura che possa arrivare ai talenti esteri, ma che guardi anche dentro il proprio territorio. Sarebbe bello che il Palermo fosse rappresentato da elementi locale, come il Napoli con Insigne”.

La retrocessione, a parer di Ignazio Arcoleo, non sarebbe un fatto esclusivamente negativo, bensì anche un’opportunità per rilanciarsi in tutto e per tutto. Come avvenne nel 2013, quando in cadetteria di fatto vennero lanciati Paulo Dybala, Andrea Belotti e Franco Vazquez. “Io credo che, con l’avvento di una nuova società, una eventuale retrocessione non vada presa come un fatto drammatico, ma come un’opportunità per rilanciare la squadra ad alti livelli – sostiene l’ex allenatore del Palermo dei picciotti attraverso le colonne de ‘La Gazzetta dello Sport‘ -. Credo che questo Palermo abbia dentro potenzialità simili a quelle con giovani di grandi prospettive come Sallai, Lo Faso, Pezzella, Fulignati, Balogh, Embalo, attorno ai quali costruire una ossatura esperta”.

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Silipo - 1 mese fa

    Arcoleo è un incompetente ruffiano di Zamparini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. leandro.gol_893 - 1 mese fa

    No, no, non mi sembra fosse un modo di dire, non era nemmeno di tono ironico, ma probabilmente hanno trascritto tre zeri di troppo, 200’000 senz’altro attendibile e di riguardo come cifra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Francesco Bonura - 1 mese fa

    Era un modo di dire 200.000.000 nemmeno il real Madrid o Barcellona hanno così tanti tifosi non siate pignoli!!.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Elio Munì - 1 mese fa

    200.000.000…x favore siamo seri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Max Battaglia - 1 mese fa

    Arcoleo,i tifosi del Palermo sono 8000 e basta….Basta con ste prese per il culo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Francesco Pirrotta - 1 mese fa

      E i pochi che vivono fuori, questi siamo, 12 mila al massimo in tutto il mondo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Max Battaglia - 1 mese fa

      Ho sbagliato e chiedo scusa,allo stadio i sicuri sono 8000,quelli fuori per motivi lavorativi e tifosi con il cuore sono tanti….Ma non mi venga a dire il signore arcoleo che a Palermo si tifa Palermo…..Pochi ma buoni !

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy