Arcoleo: “La sconfitta contro il Chievo non pregiudica la classifica, adesso serve vincere contro la Lazio”

Arcoleo: “La sconfitta contro il Chievo non pregiudica la classifica, adesso serve vincere contro la Lazio”

Le parole dell’ex tecnico rosanero sul periodo negativo vissuto dal Palermo fino a questo momento.

2 commenti

L’ex tecnico rosanero Ignazio Arcoleo dopo la pesante sconfitta del Palermo arrivata in casa del Chievo, ai microfoni di itasportpress.it, ha analizzato la situazione in cui si è addentrato il club di Viale del Fante. “Non mi aspettavo la sconfitta del Bentegodi, ma guardo il bicchiere mezzo pieno: per fortuna non pregiudica la classifica perché sia il Carpi che il Frosinone hanno perso e i giochi sono ancora aperti. Con la Lazio è un’occasione ghiotta perché è stato esonerato Pioli e quindi se è vero che il Palermo non ride nemmeno la Lazio può gioire. Novellino deve fare uscire ai suoi delle motivazioni speciali per fare la partita dell’anno. Mancherà un giocatore carismatico come Vazquez, squalificato, ma può succedere di tutto. Se si vince sarà salvezza. Mi auguro di vedere un Barbera gremito – ha dichiarato Arcoleo -, perché posso garantire che il pubblico è il dodicesimo uomo in campo. C’è bisogno dell’apporto del pubblico in un momento del genere. I tifosi devono dare fiducia alla squadra e, a proposito di fiducia, posso dire che sono fiducioso per la salvezza perché Zamparini è un grande presidente, Novellino un ottimo allenatore e i giocatori sono forti”.

 

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Louie15 - 1 anno fa

    Arcoleo, ma rici vieru? Non vinciamo col Chievo e dobbiamo vincere con la Lazio? VA CHIUITI!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Vincenzo Lupo - 1 anno fa

    Grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy