Ambrosini: “Cambiare allenatore alle prime difficoltà? Io porto sempre l’esempio di Zamparini nel 2014”

Ambrosini: “Cambiare allenatore alle prime difficoltà? Io porto sempre l’esempio di Zamparini nel 2014”

Il commento dell’attuale opinionista di SkySport

Commenta per primo!

Bologna chiamato a rinascere. Un altro passo falso potrebbe costare la panchina a Delio Rossi. Anche di questo si parla negli studi di SkySport nel pre-gara di Carpi-Bologna. “Cambiare allenatore alle prime difficoltà non porta sempre a risultati positivi. Di esempi che supportano la mia tesi ve ne sono innumerevoli, dal caso Sassuolo che ha visto alternarsi Di Francesco, Malesani e ancora Di Francesco, al Palermo stesso – le parole di Massimo Ambrosini, ex centrocampista del Milan e attuale opinionista Sky -. Nel 2014, il presidente dei rosanero, dopo un periodo critico e una partita persa a Empoli 3-0, decise di confermare Iachini che sembrava spacciato. Le cose si sono messe a posto: l’aspetto che devono curare i patron consiste nel non pensare che l’esonero sia sempre una conseguenza di un’emorragia di sconfitte”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy