Aleesami: “C’è un abisso tra la Serie A e il campionato svedese, mi sento bene e sono a disposizione del mister”

Aleesami: “C’è un abisso tra la Serie A e il campionato svedese, mi sento bene e sono a disposizione del mister”

Il laterale rosanero ha dato il suo giudizio sul campionato italiano.

4 commenti

Dopo l’esperienza in patria con la maglia del Fredrikstad e in Svezia con quella del più blasonato Göteborg, l’esterno rosanero Haitam Aleesami ha dato un giudizio sul campionato di serie A. “Il livello della Serie A è molto più alto rispetto a quello del campionato svedese o norvegese, sia sul piano tecnico che, soprattutto, su quello tattico. Le difese avversarie ti concedono molto poco e tu, attaccante – ma anche esterno, perché chiunque può ritrovarsi a dover tirare -, devi mostrare cinismo e tanta precisione. In Italia ci sono molti allenatori bravi: ognuno di loro è uno stratega. Ma, affinché, le strategie vadano in porto, è necessario che tutti parlino la stessa lingua per capirsi al volo. Sento di dover apprendere ancora qualcosa, ma sono sulla strada giusta. Mi sento bene e sono a completa disposizione di mister Ballardini”.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ivan Pedalino - 3 mesi fa

    Alessio fai arruspigghiari Hiliemark che forse si sente ancora in Olanda .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ivan Fontò - 3 mesi fa

    Va spiegaccillu a Zamparini che crede di acquistare campioni del campionato estero e poi si rivelano brocchi in quello italiano!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Francesco Pio Capalvo - 3 mesi fa

      Lui, fortunatamente per noi, non è un brocco! Zamparini vattene via!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ivan Fontò - 3 mesi fa

      Ma Balogh, Nestorosky, Chochev, Jajalo, Struna, solo per citarne alcuni di quest’anno si!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy