Alastra: “Matera soluzione giusta per me. Palermo? Alcuni addii, ma sarà costruita squadra competitiva”

Alastra: “Matera soluzione giusta per me. Palermo? Alcuni addii, ma sarà costruita squadra competitiva”

Le parole del portiere classe ’97, girato in prestito al Matera.

Commenta per primo!

In prestito al Matera per fare esperienza e tornare in rosa più forte di prima.

Fabrizio Alastra, portiere di proprietà del Palermo, è carico per l’avventura lucana. Intervistato da Tuttomercatoweb.com il classe ’97 ha dato un primo bilancio sull’esperienza appena iniziata: “Il bilancio è positivo, pensavo fosse più dura invece tutti mi hanno aiutato ad ambientarmiLa società ha fatto bene sul mercato e puntiamo in alto, magari alla promozione in B. Tutti pensano che il nostro girone sia difficile, ci sono squadre come Foggia, Lecce e Juve Stabia, ma il nostro obiettivo resta puntare più in alto possibile. Insieme al Palermo ho abbiamo deciso di scegliere il Matera, era la soluzione migliore rispetto alle altre disponibili“.

Palermo? Ho lasciato una squadra che ha qualche assenza in più rispetto lo scorso anno, ma è una rosa simile a quella passata. Il presidente Maurizio Zamparini e il direttore sportivo Daniele Faggiano stanno cercando comunque di costruire una squadra competitiva da consegnare a mister Ballardini. La gara contro l’Inter sarà difficileha proseguito il portiere siciliano-, ma tutte lo sono nel campionato. Tutti si giocheranno diverse posizioni in classifica, la Juventus però parte davanti a tutte“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy