Agliardi-Mediagol: “Bologna brillante e con la mente libera. Palermo, non puoi sbagliare. Ma occhio a Donadoni”

Agliardi-Mediagol: “Bologna brillante e con la mente libera. Palermo, non puoi sbagliare. Ma occhio a Donadoni”

L’intervista al doppio ex di Palermo e Bologna.

Commenta per primo!

Quattro giorni e sarà Palermo-Bologna, match valido per la ventisettesima giornata di Serie A e in programma domenica (ore 12.30) al Renzo Barbera. Una sfida delicata per la compagine siciliana, in certa di riscatto dopo la batosta di Roma. “Non sarà un match assolutamente facile per il Palermo, il Bologna ha avuto modo di fermare anche la Juventus. A differenza dell’inizio di stagione, soprattutto in queste ultime partite, i rossoblù hanno trovato compattezza e fiducia nei propri mezzi. Sarà un avversario tosto, è una delle squadre che sta meglio. Il Palermo d’altra parte non dovrà assolutamente perdere e vorrà certamente portare a casa dei punti per ritrovare serenità in vista dello sprint finale – ha dichiarato Federico Agliardi, doppio ex di turno, intervenuto in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it -. Ma sarà dura per il Palermo. A volte, quando acquisisci naturalezza nel proporre certi schemi e sicurezza, ti vengono cose che magari prima facevi fatica a fare. Questo è il caso del Bologna, che giocando con la testa libera potrebbe fare anche il colpaccio. Il Palermo, dunque, dovrà fare di più e dovrà portare a casa l’intera posta se vuole uscire fuori da questa situazione”. Da Delio Rossi a Donadoni, è un Bologna sicuramente diverso da quello che il Palermo ha incontrato nel girone di andata. “A volte i cambi di allenatore possono essere positivi, altrettante volte invece – come è avvenuto al Palermo – meno e può dare l’effetto opposto. Delio Rossi e Donadoni sono due allenatori che hanno dato tanto e che sanno il fatto loro. Spesso basta toccare le corde giuste. Donadoni sta facendo bene e bisogna riconoscerglielo”, ha concluso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy