AG. MARESCA: “ECCO COSA GLI RODEVA”

AG. MARESCA: “ECCO COSA GLI RODEVA”

Ce lo si aspettava. Il Palermo, con Enzo Maresca in campo, ha cambiato radicalmente il proprio volto. Fluidità della manovra, ordine a centrocampo, soluzioni di qualità da calcio.

Commenta per primo!

Ce lo si aspettava. Il Palermo, con Enzo Maresca in campo, ha cambiato radicalmente il proprio volto. Fluidità della manovra, ordine a centrocampo, soluzioni di qualità da calcio piazzato. L’innesto dell’ex Siviglia ha giovato molto alla squadra di Iachini. Per parlare del momento florido del centrocampista rosanero, la redazione di Mediagol.it ha contattato in esclusiva il suo procuratore, Candido Fortunato. “Siamo tutti felici di questo suo ritorno. Enzo in primis. Ci auguriamo sia l’inizio di un percorso che speriamo ci porti all’obiettivo finale che è quello della salvezza – ha spiegato l’agente Fifa a Mediagol.it -. Se gli rodeva abbastanza non essere utilizzato? La professionalità e l’attaccamento alla maglia di Enzo è innegabile. La cosa che più gli rodeva è che aveva dovuto necessariamente fermarsi quando a Verona è stato ricoverato d’urgenza in ospedale per operarsi di appendicite. E quello purtroppo ha compromesso, in quel momento, il suo stato fisico. Poi si è ripreso brillantemente, ma ci vogliono dei tempi. Anzi, devo dire che, tenuto conto dell’intervento, Enzo ha recuperato molto presto perché la sua bravura è quella di curare tantissimo i dettagli e ha avuto tantissima attenzione all’aspetto nutrizionale. Infatti, e questo avviene da diversi mesi ormai, addirittura da prima che iniziasse il ritiro, segue un regime alimentare molto accorto. Gli è stato di grande utilità per tornare presto a disposizione del tecnico”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy