Ag. Embalo-Mediagol: “È maturato tatticamente. Fiducia e spazio fanno la differenza. Goldaniga era un vero mistero”

Ag. Embalo-Mediagol: “È maturato tatticamente. Fiducia e spazio fanno la differenza. Goldaniga era un vero mistero”

L’intervista esclusiva all’agente del classe ’94 di proprietà del Palermo.

Commenta per primo!

“Embalo è cresciuto per un motivo solo, ha avuto la possibilità di trovare una squadra che l’ha fatto giocare”. Lo ha detto Beppe Accardi, agente di Carlos Apna Embalo, in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it. “All’inizio del campionato c’era un giocatore del Palermo che non capivo perché non giocasse, lo consideravo uno dei difensori più forti in Italia: Goldaniga. Poi è arrivato un allenatore che l’ha messo in campo e l’ha fatto giocare, oggi credo che Goldaniga abbia dimostrato quello che vale. E’ uno dei difensori giovani più forti in assoluto in Italia. Nel calcio un fattore importante è la fiducia che ti danno gli allenatori e l’ambiente – ha dichiarato Accardi -. Carlos ha trovato questo, ha avuto una crescita importante perché ha fatto i passaggi giusti. L’anno scorso a Carpi ha imparato a soffrire, ha imparato a fare la fase difensiva. Il calcio in Italia sta diventando un po’ strano: gli attaccanti si chiamano attaccanti perché devono attaccare, purtroppo oggi gli allenatori a volte ragionano pensando che gli attaccanti devono fare anche i difensori. Questo problema però è stato risolto perché grazie alle esperienze di Carpi e Lecce, e poi al grande lavoro che ha fatto Boscaglia quest’anno, Carlos ha imparato anche quell’aspetto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy