Ag. Embalo a Mediagol: “Zeman stravede per lui. Ho sbagliato l’anno scorso quando Lione e Atletico Madrid…”

Ag. Embalo a Mediagol: “Zeman stravede per lui. Ho sbagliato l’anno scorso quando Lione e Atletico Madrid…”

L’intervista esclusiva all’agente di Carlos Embalo, Beppe Accardi.

2 commenti

“Sì, confermo: è reale la grande stima da parte di Zeman ed è concreto l’interesse da parte del Pescara per Embalo”.

Lo ha detto Beppe Accardi, intervistato in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it. L’agente di Carlos Embalo, esterno offensivo classe ’94 di proprietà del Palermo, è tornato a parlare del futuro del suo assistito, seguito in passato da squadre del calibro di Lione e Atletico Madrid.

“Io ogni volta che ho bussato alla porta del Palermo per quanto riguarda Embalo mi hanno sempre detto che per loro è un giocatore importante e fondamentale. E’ ovvio che l’allenatore deve iniziare ad impostare quelle che sono le sue logiche, a fare giocare la sua squadra. Il Palermo in questo momento ha diversi giocatori offensivi, dunque non è che se Embalo dovesse andare via, è una squadra che non ha alternative – ha dichiarato il noto agente Fifa -. E’ anche vero però che, come dicono sempre Lupo e Tedino, di giocatori con quelle caratteristiche il Palermo ha solo lui. Se avverto conflitti d’interesse considerando che Embalo vorrebbe restare in Sicilia? Embalo la ‘fesseria’ me l’ha già fatta fare l’anno scorso, quando aveva un anno di contratto e la forza di potere andare via. Il suo desiderio però era quello di tornare a Palermo, nonostante le richieste da squadra del calibro di Lione, Anderlecht, Stoccarda ed un interessamento forte da parte dell’Atletico Madrid. Qualsiasi giocatore avrebbe optato per queste ultime opzioni, lui invece ha questo attaccamento e questo legame con la città di Palermo che è una cosa che gli fa molto onore. Ciò nonostante professionalmente dico che l’anno scorso sarebbe stato giusto prendere un’altra direzione. Poi purtroppo una serie di situazioni fisiche non l’hanno aiutato. Embalo deve riprendere il percorso che ha lasciato due anni fa a Brescia che lo aveva portato ad avere delle squadre che giocavano le Coppe Europee a richiederlo. Ma anche adesso ha avuto richieste da parte di due società che giocano l’Europa League: Qarabag e Lugano. Però è ovvio che deve tornare ad essere quel giocatore che era due anni fa. E potrebbe tornare ad esserlo solo se gioca con continuità”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giovanni Persico - 4 mesi fa

    Vedi ché lo voleva pure Real Madrid e Barcellona.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Michele Sardina - 4 mesi fa

    Diceva Toto ma mi faccia il piacere

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy