Adani: “Palermo, il 4-3-1-2 di Ballardini può calzarti bene. Ma occhio al terzo uomo d’attacco”

Adani: “Palermo, il 4-3-1-2 di Ballardini può calzarti bene. Ma occhio al terzo uomo d’attacco”

Il Palermo cambia sistema di gioco. Le parole dell’opinionista di SkySport.

Commenta per primo!

Seconda settimana di lavoro per Davide Ballardini. Il mister di Ravenna, che ha preso il posto in panchina di Beppe Iachini, continua a studiare la formula giusta per rilanciare la formazione siciliana. La prima novità sarà il cambio di modulo: dal 3-5-2 al 4-3-1-2. Chi sposa l’idea del neo-tecnico del Palermo è Daniele Adani, opinionista di SkySport. “L’or­ga­ni­co del Pa­ler­mo può espri­mer­si bene anche con que­sto si­ste­ma. In que­sto anno mezzo il Pa­ler­mo ha svi­lup­pa­to un tipo di gioco con gli in­se­ri­men­ti delle mez­za­li. Lo ha fatto di più col 3-5-2 ma lo può fare anche con il 4-3-1-2 – ha dichiarato Adani a ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Se i due in­ter­ni di cen­tro­cam­po rie­sco­no a muo­ver­si con i tempi esat­ti in modo da con­sen­ti­re a Va­z­quez di de­ter­mi­na­re la gio­ca­ta vin­cen­te i ro­sa­ne­ro pos­so­no dire la loro. Il resto dovrà farlo il terzo uomo in at­tac­co, che sia Quai­son o Tra­j­ko­v­ski. Se Gi­lar­di­no è il ter­mi­na­le del gioco of­fen­si­vo, l’altro, per quan­to nes­su­no dei due sia un at­tac­can­te puro, deve crea­re un op­zio­ne in più per la gio­ca­ta di Va­z­quez”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy