LE PAGELLE DI MEDIAGOL, HELLAS VERONA-PALERMO 1-1: Buon punto conquistato dai rosanero, Stellone mantiene l’imbattibilità

LE PAGELLE DI MEDIAGOL, HELLAS VERONA-PALERMO 1-1: Buon punto conquistato dai rosanero, Stellone mantiene l’imbattibilità

I rosanero rimediano dopo essere passati in svantaggio, conquistando un buon pari al “Bentegodi”. Rajkovic evita una sconfitta immeritata in una serata in cui il Palermo non ha brillato come nelle ultime uscite

DIFESA

Il Palermo ottiene un buon punto in casa del Verona. I rosanero hanno mostrato una prestazione meno esaltante rispetto alle ultime offerte, soprattutto ripensando ai match vinti contro Carpi e Pescara. Un pari però che permette a Roberto Stellone di restare ancora imbattuto, l’allenatore romano ha infatti conquistato cinque vittorie e due pareggi. Il Palermo conferma la prima posizione in classifica a quota 25 punti e a +7 proprio sugli scaligeri.

di Benedetto Forestiere 

BRIGNOLI 6

Incolpevole sulla rete realizzata da Samuel Di Carmine, non è stato mai impegnato dall’attacco del Verona. Unico neo, l’uscita rischiosa e poco convinta su un cross dalla sinistra di Lee nel corso del primo tempo.

RISPOLI 5,5

Il laterale rosanero mostra fin da subito le sue caratteristiche offensive e si propone in diverse occasioni nell’area di rigore avversaria. Nel primo tempo “rischia” anche di procurarsi un calcio di rigore e mette in costante pericolo la retroguardia scaligera. Sul gol dei padroni di casa è però fuori posizione e lascia di conseguenza libero di calciare in porta Samuel Di Carmine che non perdona. IPNOTIZZATO

  • DAL 60′ SALVI 6+

Stellone lo inserisce al posto di Rispoli per proteggere e spingere di più sulla fascia destra, lui copre bene ma non disdegna di proporsi e poco prima del 90′ regala un assist a Puscas che l’attaccante rumeno non riesce a trasformare in gol. TALISMANO

BELLUSCI 6,5

Il difensore rosanero si disimpegna in modo davvero perfetto, sul gol del Verona prova a recuperare il buco lasciato da Rispoli ma non riesce a chiudere. Da evidenziare l’intervento pazzesco su Crescenzi al 41′ del primo tempo, quando rischiando anche il calcio di rigore, interviene in modo provvidenziale sul laterale degli scaligeri deviando in corner. PROVVIDENZIALE

RAJKOVIC 7

Il centrale serbo gioca una partita senza sbavature, permette spesso alla squadra di salire e imposta da dietro con estrema precisione. Il gol è il giusto premio per il possente difensore che su assist di Trajkovski, sugli sviluppi di un corner, non perdona Silvestri. RE MIDA

ALEESAMI 5,5

Non riesce a incidere sulla fascia sinistra. Nell’unica occasione in cui salta l’uomo e serve Trajkovski, il macedone centra in pieno Silvestri che devia con i piedi. ASSENTE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy