Zeman: “I buu a Balotelli non sono razzismo”

Zeman: “I buu a Balotelli non sono razzismo”

L’ex tecnico della Roma Zdenek Zeman, presente nella Capitale per gli Internazionali di tennis, ha parlato del “caso” Balotelli, con l’attaccante del Milan che dopo aver subito cori razzisti nella.

Commenta per primo!

L’ex tecnico della Roma Zdenek Zeman, presente nella Capitale per gli Internazionali di tennis, ha parlato del “caso” Balotelli, con l’attaccante del Milan che dopo aver subito cori razzisti nella sfida contro la Roma ha annunciato che lascerà il campo la prossima volta che dagli spalti arriveranno insulti razzisti nei suoi confronti. Il boemo, da sempre personaggio controcorrente, anche questa volta non segue il pensiero comune: “Il problema non è il colore ma il comportamento, se uno si comporta bene non succede niente. Il discorso di Balotelli è un po’ strano, nel senso che non se la prendono sempre con lui perché di colore diverso, è che con i suoi atteggiamenti attira qualcosa. Se fischiano Totti in tutti gli stadi e lo offendono è la stessa cosa. Magari purtroppo oggi si gioca sul colore della pelle – ha concluso Zeman -, ma altri giocatori del Milan di colore non vengono trattati allo stesso modo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy