Zauli: “Abel deve stare calmo, se sogna il rientro..”

Zauli: “Abel deve stare calmo, se sogna il rientro..”

L’ex rosanero Lamberto Zauli, intervenuto alla trasmissione ‘RosaeNero’ su TRM, ha parlato dell’infortunio di Abel Hernandez ricordando un momento triste della sua carriera: “Io mi fratturai la gamba.

Commenta per primo!

L’ex rosanero Lamberto Zauli, intervenuto alla trasmissione ‘RosaeNero’ su TRM, ha parlato dell’infortunio di Abel Hernandez ricordando un momento triste della sua carriera: “Io mi fratturai la gamba durante la gara con il Cagliari e fu uno stop che mi condizionò anche in seguito. Passarono quattro mesi prima del mio ritorno in campo, quello del rientro non fu un percorso facile e mi adattai alla nuova situazione avendo anche una struttura diversa della gamba infortunata. Ad Hernandez suggerisco di pensare a guarire con calma. Il momento più brutto – ha osservato l’ex fantasista del Palermo – lo vivrà quando in palestra dovrà impiegare tanto tempo per compiere esercizi banali e il campo gli sembrerà lontano. Solo attraverso il sogno di tornare al più presto potrà rendere meno amara l’attesa”. Poi un ricordo della sua esperienza palermitana: “Ho avuto la fortuna di giocare a Palermo nel periodo più bello, in un momento in cui chiunque avrebbe fatte carte false pur di vivere quella realtà. Si respirava un’atmosfera incredibile in città e l’entusiasmo che la gente trasmetteva dava una carica enorme”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy