ZAMPARINI:”VOGLIO ARBITRI DA SERIE B”

ZAMPARINI:”VOGLIO ARBITRI DA SERIE B”

Maurizio Zamparini ha parlato delle recenti vicende legate alle decisioni degli arbitri nel corso del suo intervento telefonico a Radio Radio. “Con due errori arbitrali – ha dichiarato il patron.

Commenta per primo!

Maurizio Zamparini ha parlato delle recenti vicende legate alle decisioni degli arbitri nel corso del suo intervento telefonico a Radio Radio. “Con due errori arbitrali – ha dichiarato il patron rosanero -, uno a favore del Siena e uno a favore del Palermo, saremmo noi a 30 e loro a 28, la situazione sarebbe ribaltata. Gli arbitri devono fare attenzione, non possson o essere determinanti per la lotta per la salvezza. Il Palermo stranamente dall’inizio dell’anno ha avuto un solo rigore a favore e 8-9 contro. Ben 4-5 rigori a favore c’erano, erano evidentissimi. E’ un’annata maledetta, perché l’errore che ha fatto Sorrentino non l’aveva mai fatto in tutta la sua vita. Si è accorto all’ultimo secondo che non poteva prenderla con le mani e ha fatto il pasticcio. Spero che gli arbitri facciano molta attenzione perché è veramente paradossale che il Palermo venga trattato in questa maniera. Non voglio favori, ma questi episodi poi mi fanno pensare male. 5 o 6 arbitri in campo fanno solo confusione, perché secondo me questi qui intervengono nell’auricolare e condizionano l’operato dell’arbitro. E’ una cosa da verificare per l’anno prossimo. Queste constatazioni che sono evidenti spero che riescano a vincere sulla pevicacia di chi vuole insistere solo per dare due emolumenti in più agli arbitri. Mi sembra che i giudici di linea di fondo siano stati messi solo per questo, per vedere se la palla è entrata o meno. Questo non mi sta bene, perché decidono di tutto ormai. Arbitri internazionali per la lotta per non retrocedere? No, preferirei arbitri che arrivano dalla B, non condizionabili”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy