ZAMPARINI: “Strano parli Moratti, Inter protetta”

ZAMPARINI: “Strano parli Moratti, Inter protetta”

Maurizio Zamparini ha parlato a Radio Sportiva del momento della squadra e lo ha confrontato con quello delle altre squadre che si contendono la salvezza. “Rispetto al Siena siamo una squadra.

Commenta per primo!

Maurizio Zamparini ha parlato a Radio Sportiva del momento della squadra e lo ha confrontato con quello delle altre squadre che si contendono la salvezza. “Rispetto al Siena siamo una squadra più tecnica – ha dichiarato il patron – mentre il Genoa ha giocatori di grande livello, ma forse vive un momento sfortunato come abbiamo vissuto noi. Ci sono squadre che hanno fatto un punto in quattro partite, e questo può succedere anche a quelle che ci sono davanti, che non sono così superiori a noi”. Il numero uno di Viale del Fante ha detto la sua anche sulle polemiche arbitrali che hanno caratterizzato il week-end calcistico. “Io trovo strano che parlano di errori arbitrali Milan e Inter, quando la sudditanza psicologica non ha mai favorito il Palermo ma proprio le grandi squadre. Anche a Aronica ho detto: ‘a Napoli non ti fischiano certi rigori, a Palermo sì’. Certi club sono più protetti ma questo fa parte del calcio, così le esternazioni mi fanno contento perché non sono solo io che esterno. Comunque ho visto più danneggiato il Milan a Firenze che l’Inter, e non penso che Moratti abbia parlato di malafede: quello che è tragico è la volontà di non farsi aiutare dalla tecnologia, e poi bisogna ripensare serenamente a quei quattro uomini che sono collegati con l’arbitro e che vanno a incidere sulle sue decisioni. Il giudice di fondo ha aumentato la possibilità di sbaglio dell’arbitro, che in certe situazioni deve decidere da solo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy