ZAMPARINI: “Quando cacciai Delneri per Papa…”

ZAMPARINI: “Quando cacciai Delneri per Papa…”

Nel corso dellintervista rilasciata al “Corriere dello Sport”, il presidente del Palermo Maurizio Zamparini ha negato che possano esserci similitudini tra ciò che è accaduto questanno.

Commenta per primo!

Nel corso dellintervista rilasciata al “Corriere dello Sport”, il presidente del Palermo Maurizio Zamparini ha negato che possano esserci similitudini tra ciò che è accaduto questanno alla Sampdoria (passata dagli albori della qualificazione in Champions allinferno della retrocessione in Serie B) e la società rosanero. “Loro hanno perso prima il dirigente che l’aveva costruita, cioè Marotta, poi i suoi due calciatori più bravi, Pazzini e Cassano, quelli che facevano la differenza. Inoltre alla Samp è andato tutto male ed ha cominciato a farsi prendere dal terrore, come succede a chi non è abituato a lottare per la bassa classifica. È una sensazione che qualche volta ho vissuto anch’io a Palermo, per esempio quando esonerai Del Neri chiamando Papadopulo. Ma sono certo che il Palermo non corra certi rischi perché si rinnova con oculatezza ogni anno”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy