ZAMPARINI: “NON MERITO QUESTE CRITICHE”

ZAMPARINI: “NON MERITO QUESTE CRITICHE”

“L’informazione non la faccio io, voi giornalisti dovete dire ai tifosi quello che succede, però sono i giornali principali che devono fare l’informazione. Stiamo facendo una mutazione, non.

Commenta per primo!

“L’informazione non la faccio io, voi giornalisti dovete dire ai tifosi quello che succede, però sono i giornali principali che devono fare l’informazione. Stiamo facendo una mutazione, non con dei brocchi. Se sono io in difficoltà allora altrove? A Cagliari chi ha preso per rinforzarsi? Ficcadenti. Forse da Palermo e da Zamparini ci si aspetta la luna, ma io ho dato tanto, con un bilancio sano, che paga i suoi debiti sempre, quando sono arrivato non c’era un debito pagato, da 5 a 5000 euro, per me nessuno ha messo un euro. Io non merito questo e voi che avete l’informazione giusta dovete aiutarmi”. Così il presidente del Palermo Maurizio Zamparini si è rivolto ai giornalisti presenti in sala stampa allo stadio “Renzo Barbera”. “Voi criticate per allenatori o portieri sbagliati, gli acquisti alla Raggi o alla Dellafiore, ma non si possono indovinare tutti, da quando sono arrivato io l’immagine della società in Italia ha fatto dei grandi passi. Il pessimismo distrugge e l’ottimismo crea. Io sono impegnato in una lotta nel nostro paese che si sta disgregando, una lotta per la gente che perde il lavoro – ha proseguito il patron friulano, le cui parole sono state raccolte da Mediagol.it – , farò una grande manifestazione a Roma che mi inorgoglisce, il calcio non vale niente in confronto a questo. Questa gente qui fuori non sa chi è Zamparini, lotta da sempre, ha un cuore d’oro, io lotto per loro che mi contestano, per il loro posto di lavoro, perché siamo governati da degli incapaci”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy