ZAMPARINI: “Abbiamo già battuto la Juve, ora…”

ZAMPARINI: “Abbiamo già battuto la Juve, ora…”

“Noi andiamo a Torino per vincere perché ci servono i tre punti, ma sappiamo che abbiamo il 2% di possibilità di vincere, come è normale che sia. L’unico risultato utile con.

Commenta per primo!

“Noi andiamo a Torino per vincere perché ci servono i tre punti, ma sappiamo che abbiamo il 2% di possibilità di vincere, come è normale che sia. L’unico risultato utile con la Juventus per noi è la vittoria, per cui è ancora una volta la partita della disperazione. Così come il Torino, che nel derby ha giocato per vincere ma poi ha perso 2-0”. Così il patron del Palermo Maurizio Zamparini, intervistato da “Radio Radio”. Il numero uno di Viale del Fante non accetta di partire già battuto nell’insidiosissima trasferta di domenica allo “Juventus Stadium”, in cui i bianconeri vorranno conquistare matematicamente lo scudetto con tre giornate d’anticipo. “Abbiamo visto il Pescara bloccare la Roma, le partite si giocano in 11 contro 11 e le motivazioni dei giocatori del Palermo, che non è la Juventus ma neanche una squadra di brocchi, possono essere importanti. A parte l’anno scorso, quando con i bianconeri abbiamo perso sia all’andata che al ritorno, nei tre anni precedenti abbiamo vinto sei partite di fila, nonostante loro fossero già più forti di noi. Nel calcio tutto può succedere – ha proseguito Zamparini -, noi andiamo a Torino per combattere, ma anche le altre squadre che vogliono restare in Serie A lo stanno facendo: il Siena non è mica venuto a Roma per perdere 4-0. Io mi auguro non succeda al Palermo contro la Juventus, spero che riusciremo a portare a casa dei punti che sarebbero importantissimi. La lotta per la salvezza è bellissima se giocata con lealtà: noi abbiamo fatto 11 punti nelle ultime 5 partite perché ci abbiamo messo quella passione e quell’ardore che prima non avevamo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy