Zamparini: “2008 anno dalle decisioni dolorose”

Zamparini: “2008 anno dalle decisioni dolorose”

“La cosa più bella del 2008? Direi che di cose belle quest’anno non ce ne sono state. Abbiamo dovuto prendere delle decisioni dolorose come la sostituzione di Foschi o.

Commenta per primo!

“La cosa più bella del 2008? Direi che di cose belle quest’anno non ce ne sono state. Abbiamo dovuto prendere delle decisioni dolorose come la sostituzione di Foschi o l’allontanamento di Amauri”. E’ questo il pensiero del presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, intervistato da “Tgs”. “Se mi dimentico di aver battuto la Juve due volte? Sicuramente quella è stata una grande soddisfazione – ha detto ad Alessandro Amato – ma in campionato contano i numeri. Per questo vorrei una squadra che non si basasse sulle soddisfazioni singole nell’aver battuto una grande, ma sulla continuità”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy