Vassallo: “Vi racconto mio esordio in Nazionale”

Vassallo: “Vi racconto mio esordio in Nazionale”

Partono male le qualificazioni per gli Europei Under 19 per la Nazionale di Alberigo Evani: nella prima partita del gruppo 3, gli azzurrini si sono dovuti arrendere alla Romania (2-1 il risultato.

Commenta per primo!

Partono male le qualificazioni per gli Europei Under 19 per la Nazionale di Alberigo Evani: nella prima partita del gruppo 3, gli azzurrini si sono dovuti arrendere alla Romania (2-1 il risultato finale) pur giocando una buona gara, con i gol degli avversari che sono arrivati allo scadere del primo e del secondo tempo. Nel post-partita la redazione di Mediagol.it ha intervistato in esclusiva il centrocampista del Palermo Primavera Francesco Vassallo, che ha fatto il suo esordio in Nazionale proprio contro la Romania. “Sicuramente il risultato finale è stato una beffa per noi, loro hanno fatto entrambi i gol allo scadere del tempo, mentre noi abbiamo giocato meglio ma non siamo riusciti a concretizzare le occasioni avute. Purtroppo il calcio è questo, se non metti la palla dentro poi succedono queste cose”. Vassallo, entrato in campo al posto di Valoti al 57, ha anche raccontato le sue sensazioni provate nel match che ha segnato l’esordio assoluto con la Nazionale azzurra. “Già dall’inizio cantando l’inno ero molto emozionato, anche se ero in panchina, poi entrare e giocare mezzora è stata davvero una grande emozione, è un sogno che si realizza. È stato bellissimo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy