Vassallo: “Verdun come Messi, De Vita-Malele..”

Vassallo: “Verdun come Messi, De Vita-Malele..”

Dopo una stagione non esaltante sotto la guida di Paolo Beruatto, la Primavera del Palermo è stata rivoluzionata in estate: tantissimi i nuovi arrivi, a partire dal tecnico Devis Mangia che.

Commenta per primo!

Dopo una stagione non esaltante sotto la guida di Paolo Beruatto, la Primavera del Palermo è stata rivoluzionata in estate: tantissimi i nuovi arrivi, a partire dal tecnico Devis Mangia che è poi stato promosso in prima squadra e sostituito dal duo Beggi-Capodicasa. La squadra rosanero è stata rinforzata con tanti nuovi acquisti, italiani e non, per cercare di tornare ai fasti dei tempi di Pergolizzi. Il centrocampista rosanero Francesco Vassallo, intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it dopo la sconfitta all’esordio contro la Romania dell’Italia Under 19 con cui è attualmente impegnato negli Europei di categoria in Svezia, ha parlato di chi l’ha sorpreso di più tra i suoi nuovi compagni. “Premesso che sono arrivati degli ottimi calciatori e che alcuni faranno parte di questa squadra in parte attiva soltanto tra poco perché per ora non possono giocare per problemi di tesseramento, quello che mi impressionato di più è senza dubbio il paraguayano Verdun. Se ci può stare il paragone con Messi fatto da alcuni addetti ai lavori? Sicuramente Verdun è rapido, veloce e bravissimo con il suo piede mancino, lo stesso del fenomeno argentino del Barcelona. Diciamo che Verdun è un grande giocatore e secondo me può diventare un grandissimo. Anche De Vita e Malele secondo me sono degli ottimi giocatori, ma se devo fare un nome in particolare dico Verdun”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy