Vassallo: “Sorpreso da chiamata,ho legato con..”

Vassallo: “Sorpreso da chiamata,ho legato con..”

Intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it nel post-partita di Italia-Romania, il centrocampista del Palermo Primavera e dell’Under 19 Francesco Vassallo ha parlato delle sue reazioni.

Commenta per primo!

Intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it nel post-partita di Italia-Romania, il centrocampista del Palermo Primavera e dell’Under 19 Francesco Vassallo ha parlato delle sue reazioni alla decisione del CT Alberigo Evani di convocarlo per la prima volta. “Non me l’aspettavo? Sì, infatti sono rimasto molto sorpreso, non credevo di essere convocato per l’Europeo perché già il gruppo era stato fatto, poi per me era la prima chiamata e non credevo completamente che arrivasse proprio in occasione dell’Europeo e di ritrovarmi qui in Svezia. Per me è stata una cosa bellissima ma del tutto inaspettata”. Insieme a Vassallo c’è anche un altro giocatore della Primavera rosanero impegnato con l’Under 19, il difensore Giuseppe Prestia. Il centrocampista ha spiegato a Mediagol.it come trascorrono il tempo in Svezia, sede dell’Europeo. “Qui purtroppo il tempo è anche brutto, siamo in un posto totalmente isolato e ovviamente non usciamo. Stiamo sempre insieme tra di noi ma ho trovato un gran gruppo, bellissimo, ci sono ragazzi molto socievoli che mi hanno aiutato molto ad entrare in gruppo, mi sono trovato e mi trovo molto bene con loro e infatti ci scherzo molto. Poi è bellissimo condividere questa bella esperienza con Peppe (Prestia, ndr), palermitano come me. Il compagno con cui ho legato di più? In stanza sto con Verre della Roma e mi trovo molto bene con lui, ma il compagno con cui ho legato moltissimo è Caprari, anche lui della Roma, con lui mi trovo davvero benissimo. È proprio un bravo ragazzo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy