Vasari:”Gol al Bari?Mio padre mi aiutò da lassù”

Vasari:”Gol al Bari?Mio padre mi aiutò da lassù”

L’ex rosanero Vasari, sulle pagine del Giornale di Sicilia, ha raccontato la promessa fatta al padre prima di morire. “Dopo la retrocessione in C1 gli promisi che sarei tornato a Palermo e.

Commenta per primo!

L’ex rosanero Vasari, sulle pagine del Giornale di Sicilia, ha raccontato la promessa fatta al padre prima di morire. “Dopo la retrocessione in C1 gli promisi che sarei tornato a Palermo e avrei riportato il Palermo in A. Quando entrai in campo non avevo molto tempo – ha detto al Giornale di Sicilia – ma volevo segnare, entrare nella storia di quella promozione anche con un gesto simbolico. Ricordo come se fossi ieri quello che accadde ad un minuto dal termine. Filippini che tira da sinistra, la palla che colpisce la traversa e torna in campo, non era facile metterla dentro perché era angolatissimo e credo di non esser stato solo in quel momento. Si io ci credo. Mio padre mi aiutò e poi non capii più nulla. La cosa che più mi è rimasta impressa andando ad esultare sotto la curva sud è la gente che piangeva insieme a me, come se tutti avessero voluto partecipare della mia gioia. Ancora oggi se penso a quel momento mi vengono i brividi, non so quante volte ho rivisto la partita in tv”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy