Tymoshchuk dice basta: l’ucraino annuncia il ritiro

Tymoshchuk dice basta: l’ucraino annuncia il ritiro

Il 37enne annuncia il ritiro: svincolato da qualche mese, l’ultima sua esperienza da calciatore con i kazaki del Qaýrat.

Commenta per primo!

Tra poco più di un mese compirà 38 anni. Sarà il primo compleanno da “non calciatore” per Anatoliy Tymoshchuk che proprio nelle scorse ore ha deciso di annunciare l’addio al calcio giocato

Recordman di presenze con la Nazionale ucraina (144), Tymoshchuk era un calciatore svincolato da qualche mese (era fermo da novembre), quando chiuse il suo rapporto di lavoro con i kazaki del Qaýrat. Nel suo Paese, fu a lungo una colonna dello Shakhtar Donetsk, per poi passare allo Zenit San Pietroburgo (dove incrociò anche Luciano Spalletti), con un intermezzo di quattro stagioni al Bayern Monaco. Nella sua bacheca una Champions League (edizione 2013) e una Coppa Uefa (edizione 2008). Ha già ottenuto il patentino da allenatore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy