Triestina: soci accettano condizioni di Zamparini

Triestina: soci accettano condizioni di Zamparini

I 5 soci dell’Unione Triestina 2012 hanno inviato ai legali di Maurizio Zamparini la bozza di accordo che, a parte anche alcuni paletti di garanzia, accetta le condizioni esplicitate nel faccia.

Commenta per primo!

I 5 soci dell’Unione Triestina 2012 hanno inviato ai legali di Maurizio Zamparini la bozza di accordo che, a parte anche alcuni paletti di garanzia, accetta le condizioni esplicitate nel faccia a faccia con il sindaco Cosolini per avviare la partnership con il presidente del Palermo. Il dado è tratto, stando a quanto rivelato da Il Piccolo, anche se manca la firma delle parti. Sul piano finanziario, l’apporto garantito da Zamparini è di 240 mila euro spalmati su due stagioni. I 120 mila cash che, una volta siglato l’accordo, saranno disponibili a breve consentono alla Triestina di concludere con relativa tranquillità la stagione in corso. L’iniezione di liquidità risolverà gran parte dei problemi che comunque gli attuali amministratori hanno saputo gestire senza danni; l’accordo che sta per essere siglato con la Triestina prevede che Zamparini abbia un diritto di prelazione sull’80% delle quote nominali detenute attualmente in parti uguali dai soci del club giuliano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy