SOGLIANO:”Dopo no Rossi inutile cercare ripiego”

SOGLIANO:”Dopo no Rossi inutile cercare ripiego”

Intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, il direttore sportivo del Palermo Sean Sogliano ha continuato a spendere parole di elogio per il neo tecnico rosanero, Devis Mangia,.

Commenta per primo!

Intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, il direttore sportivo del Palermo Sean Sogliano ha continuato a spendere parole di elogio per il neo tecnico rosanero, Devis Mangia, fortemente voluto da lui sulla panchina della prima squadra dopo l’esonero di Pioli. “So cosa può fare, è un ragazzo giovane ma con le idee chiare. Dopo il rifiuto di Rossi ho pensato di dire al presidente che piuttosto di prendere un allenatore tanto per prenderlo con la fretta solo perché avevamo deciso di cambiare, non lo trovavo giusto perché quando vuoi prendere un allenatore e poi ne prendi un altro non è mai la stessa cosa. Prenderne un altro sarebbe significato iniziare con un atteggiamento non adattissimo. Così ho parlato con Mangia, gli ho fatto questo discorso, che potevamo inizialmente valutare lui, poi dopo aspettare se cera un ripensamento o valutare come vanno le cose – ha raccontato Sogliano ai microfoni di Mediagol.it – E un ragazzo giovane con le idee chiare, lho voluto io per la primavera rosanero altrimenti aveva richieste da 2-3 squadre di Serie B per allenare la prima squadra, non perché voglio fare pensare che è un fenomeno ma dico che è un giovane con le idee chiare. Lo stesso Arrigo Sacchi lo aveva cercato per fargli allenare una Nazionale giovanile, ha grande capacità, grande voglia di fare, la gente lo apprezzerà perché è una persona molto umile che vuole fare il massimo. Le persone umili che vogliono arrivare in questo momento a Palermo possono essere delle sorprese vincenti. Poi il calcio è bello anche perché è imprevedibile, la palla va dentro e siamo tutti dei fenomeni, esce e siamo giustamente criticati”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy