Serie B: Mehmeti sbanca pagelle 8,5 Gazzetta, 9…

Serie B: Mehmeti sbanca pagelle 8,5 Gazzetta, 9…

Serata fuori dallordinario per Agon Mehmeti, che da oggetto misterioso del Palermo è diventato in una sola notte lastro nascente di questo campionato di Serie B. Lo svedese ha realizzato una.

Commenta per primo!

Serata fuori dallordinario per Agon Mehmeti, che da oggetto misterioso del Palermo è diventato in una sola notte lastro nascente di questo campionato di Serie B. Lo svedese ha realizzato una bella tripletta in casa del Cesena ed i quotidiani del lunedì sono pieni di voti super per lui. La Gazzetta dello Sport descrive la prestazione del giocatore di proprietà del Palermo come “felliniana”. “Con una tripletta clamorosa nel primo tempo – scrive il quotidiano milanese – mette in ghiaccio la vittoria del Novara”. Il giudizio è reso ancor più importante dall8,5 assegnato come voto. Ancora più generoso Tuttosport che si sbilancia e regala al giovane svedese un bel 9. “Esordio dal primo minuto e tripletta: cosa chiedere di più?”, si domanda il quotidiano piemontese. Unaltro 8,5 arriva dal Corriere dello Sport, che giudica con toni epici la partita di Mehmeti: “lo svedese si abbatte come luragano Isaac sul Cesena, firmando nel primo tempo i tre gol che chiudono la partita”. E una storia da raccontare e da tramandare quella di Agon Mehmeti secondo La Stampa. Il quotidiano di Torino elogia lo svedese e la sua partita con queste parole: “Piovaccari è costretto al forfait per un problema a una caviglia. Da questa defezione hainizio la notte, da leggenda, di Agon Mehmeti fenomeno al «Manuzzi». Il calcio si nutre di queste storie. Mehmeti ha fatto per davvero l’Ibrahimovic, come si raccontava nei giorni della presentazione. Lui, svedese naturalizzato, kosovaro di nascita, si è ritrova nelle strade di Malmoe perché la famiglia era scappata dal conflitto bellico. Chissà quante volte si sarà addormentato, sognando una notte da Zlatan. Davanti agli occhi di Arrigo Sacchi, in 45 minuti, manda all’inferno il Cesena. Perché la sua storia, la sua vita, andrà raccontata nel dettaglio così come quel pizzico di fortuna che ha investito lo svedese nel posticipo di B”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy