SENSIBILE: “Non ha detto niente a me e ad altri”

SENSIBILE: “Non ha detto niente a me e ad altri”

“Se io avevo percepito un rapporto logorato tra lui e il presidente? Io manco da Palermo ormai da qualche anno. E’ vero che il mio contatto con Sabatini era quotidiano ma lui verso noi,.

Commenta per primo!

“Se io avevo percepito un rapporto logorato tra lui e il presidente? Io manco da Palermo ormai da qualche anno. E’ vero che il mio contatto con Sabatini era quotidiano ma lui verso noi, verso i suoi ragazzi, non ha mai fatto percepire eventuali tensioni perché è troppo intelligente per appesantire un suo collaboratore con questi problemi”. Così ai microfoni di Mediagol.it l’ex braccio destro di Walter Sabatini a Palermo, Pasquale Sensibile, oggi ds del Novara. “Io l’avevo sentito quello di sempre domenica e per questo non avevo sentore di nulla – ha proseguito – è stato un fulmine a ciel sereno anche per i suoi attuali collaboratori perché ho parlato con Massara domenica sera e anche lui non era a conoscenza di nulla. Io in realtà avevo avuto una sensazione brutta legata alla sconfitta contro la Lazio, ma era una cosa mia del tutto personale e dettata fondamentalmente dal niente, ma Ricky anzi mi aveva tranquillizzato. Cosa può avere scatenato la rottura? Non lo so e non mi permetto di entrare nel rapporto tra due uomini di grande professionalità ed esperienza che non hanno mai mancato di dirsi le cose in faccia”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy