Sensibile: “Domenica no punto da spartirsi, Juve..”

Sensibile: “Domenica no punto da spartirsi, Juve..”

Pasquale Sensibile, dirigente doppio ex di Juventus e Palermo, intervenuto ai microfoni di Mediagol.it nel corso dell’approfondimento televisivo Football Mediagol in onda su Telesud, ha parlato.

Commenta per primo!

Pasquale Sensibile, dirigente doppio ex di Juventus e Palermo, intervenuto ai microfoni di Mediagol.it nel corso dell’approfondimento televisivo Football Mediagol in onda su Telesud, ha parlato dell’atteggiamento che i rosanero dovranno avere domenica in casa dei bianconeri. La Juventus, secondo Sensibile, non regalerà nulla. “Il Palermo dovrà giocare in maniera lucidamente arrembante. Delle due squadre la Juventus è quella che potrà essere in grado di gestire o almeno mediare la partita. Il Palermo dovrà provare a portare a casa l’intera posta in palio senza però rischiare di interrompere la serie positiva. La differenza di valori è tanta, però in questo momento il Palermo può dare problemi a chiunque. Se però penso a tutte le grandi squadre in questo momento quella più motivata è la Juventus, è quella meno attaccabile da quel punto di vista. Non ci saranno nemmeno discorsi sul punticino da spartirsi, si vuole totalmente sgombrare dalle illazioni che già si respirano nelle parole dei protagonisti. All’estero è capitato che la squadra già retrocessa ha fatto retrocedere o perdere campionati agli avversari, invece qui da noi il massimo impegno si deve pretendere. Io amo darlo per scontato questo massimo impegno, dovrebbe essere così”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy