SECCO: “PRONTO A LAVORARE CON ZAMPARINI”

SECCO: “PRONTO A LAVORARE CON ZAMPARINI”

Il 2 novembre 2010 si dimetteva dall’incarico di direttore sportivo del Palermo Walter Sabatini. Esattamente un anno dopo è accaduta la stessa cosa con il neo ds, Sean Sogliano, che.

Commenta per primo!

Il 2 novembre 2010 si dimetteva dall’incarico di direttore sportivo del Palermo Walter Sabatini. Esattamente un anno dopo è accaduta la stessa cosa con il neo ds, Sean Sogliano, che proprio questa mattina ha presentato le sue dimissioni, accettate dalla società. Adesso il presidente Zamparini è “a caccia” di un nuovo dirigente, per ricoprire il posto lasciato vacante dall’ex ds del Varese. Le ultime indiscrezioni “indicano” in Alessio Secco, uno dei probabili sostituti. “Come potrei rispondere ad un’eventuale chiamata del presidente e se il fatto di lavorare con un patron così passionale ed ‘interventista’ come lui potrebbe costituire un problema? Premesso che è davvero prematuro parlarne e fare certi discorsi perché, ribadisco, non c’è stato ancora alcun contatto con il Palermo, posso tranquillamente dirvi che per quanto mi riguarda tutto ciò non sarebbe un problema e quindi sarei pronto a lavorare con un presidente come Zamparini– ha ammesso Secco in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it – ma oggi purtroppo sono discorsi che lasciano il tempo che trovano, parliamo del nulla perché finora non c’è stato assolutamente niente. Tra l’altro conosco già Zamparini, in passato abbiamo avuto modo di incontrarci più di una volta e nutro una grande stima per un presidente che ha fatto cose importanti a Palermo e non solo”.”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy