Scommesse: Masiello patteggia reato Palermo-Bari

Scommesse: Masiello patteggia reato Palermo-Bari

Accertate le responsabilità in merito ai reati di associazione a delinquere e frode sportiva, Andrea Masiello ha patteggiato davanti al gip del Tribunale di Bari, Michele Parisi. L’ex.

Commenta per primo!

Accertate le responsabilità in merito ai reati di associazione a delinquere e frode sportiva, Andrea Masiello ha patteggiato davanti al gip del Tribunale di Bari, Michele Parisi. L’ex difensore pugliese dovrà quindi scontare un anno e 10 mesi di reclusione, ma con il beneficio della pena sospesa per l’imputato. Le partite contestate sono quattro: Palermo-Bari, Bari-Sampdoria, Bari-Lecce (dove Masiello mise a segno un clamoroso autogol) e Bologna-Bari. Rimangono al vaglio degli inquirenti Treviso-Bari e Salernitana-Bari. Come ha reso noto lo stesso legale del giocatore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy