SANNINO:”Squadra sa che deve dare di più,Lazio…”

SANNINO:”Squadra sa che deve dare di più,Lazio…”

“La Lazio? Basta leggere i nomi che ha. E’ una squadra costruita per andare ancora in Europa. Quando ci sono i tre punti in palio non sbaglia, anche se in precampionato ha avuto momenti un po’.

Commenta per primo!

“La Lazio? Basta leggere i nomi che ha. E’ una squadra costruita per andare ancora in Europa. Quando ci sono i tre punti in palio non sbaglia, anche se in precampionato ha avuto momenti un po’ particolari. In Italia non ci sono piccole squadre, ci giochiamo ogni partita contro grandi squadre ed è doveroso capirlo”. Queste le parole del tecnico del Palermo Giuseppe Sannino, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della trasferta dell’Olimpico. “Casa e fuori sono lo stesso? Quando si crea una squadra si costruisce cominciando dalla mentalità. Non ci deve essere casa e trasferta, anche se avendo tanti ragazzi giovani si può pagare qualcosa quando si entra in stadi importanti. Però credo che dopo le ultime cessioni che possono essere un danno per la maggior parte dei critici e degli scettici si possa trovare un vantaggio: tutti devono dare qualcosa in più. Un conto è avere giocatori simbolo e bandiera -ha proseguito Sannino, come riportato da Mediagol.it- , un conto è non averli e dover uscire fuori anche sotto l’aspetto della personalità. Credo sia molto importante e faccio affidamento proprio su questo. In questo mondo che ti trita subito non so quanti di questi ragazzi possono avere altre possibilità dopo questa di essere titolari. Bisogna quindi saper rischiare, prendersi le proprie responsabilità. È un fatto di crescita. Noi nello scetticismo generale possiamo trarre vantaggio da tutta questa situazione. Il gruppo che alleno deve scrollarsi di dosso non i fantasmi dela passata stagione, ma cominciare a capire che inizia un altro modo di fare calcio, un calcio più vero a livello di valori morali, che ha una certa logica e che passa dalla cultura del lavoro. È calcio pane e salame, acqua e sapone. Si parte da questi principi e per tanti di loro è tutta roba nuova”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy