SANNINO:”La B non si vince a mani basse,Zampa..”

SANNINO:”La B non si vince a mani basse,Zampa..”

“Adesso bisogna pianificare la Serie B. È un campionato difficilissimo, ci vuole tanta corsa e tanto sacrificio. Non è che perché ti chiami Palermo lo vinci a mani basse. Bisogna.

Commenta per primo!

“Adesso bisogna pianificare la Serie B. È un campionato difficilissimo, ci vuole tanta corsa e tanto sacrificio. Non è che perché ti chiami Palermo lo vinci a mani basse. Bisogna ricostruire con calma e pazienza, cercando di progettare il futuro e cercando di delineare un campionato per una pronta risalita”. Così in conferenza stampa il tecnico del Palermo Giuseppe Sannino sul futuro che attende la squadra rosanero, retrocessa dopo nove anni di Serie A. “Se ho sentito Zamparini? No, non lho sentito. Forse qualcun altro lo sentiva alla fine di una partita. Un allenatore quando finisce una partita ha tante cose in testa – ha proseguito Sannino -, ha tante cose di cui occuparsi. Sentirò il presidente più in là. Non è questo il momento”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy