Sannino: “Non siamo la rivelazione, inizio ok”

Sannino: “Non siamo la rivelazione, inizio ok”

Il tecnico del Siena Giuseppe Sannino è stato intervistato da “Radio Sportiva” e ha parlato dell’ottimo inizio di stagione dei toscani. “Godiamoci questi punti conquistati, anche se è.

Commenta per primo!

Il tecnico del Siena Giuseppe Sannino è stato intervistato da “Radio Sportiva” e ha parlato dell’ottimo inizio di stagione dei toscani. “Godiamoci questi punti conquistati, anche se è presto per parlare di rivelazione. Cè qualche rammarico per il mancato pareggio contro la Juve, abbiamo fatto molto bene con la Roma, mentre secondo me è meritata la vittoria con il Lecce ma troppo pesante il passivo per i salentini”. L’ex allenatore del Varese si è soffermato anche sulla classifica molto corta della Serie A in queste prime giornate. “Non cè molto divario ma sono sicuro che strada facendo il gap aumenterà. Noi dobbiamo colmare una distanza tecnica evidente e possiamo farlo solo con organizzazione e aggressività. Non abbiamo inventato nulla: è semplicemente lunica strada che ci può far battagliare con le grandi. In tutte le gare abbiamo trovato buone occasioni con tanti giocatori, non solo con gli attaccanti: non avendo punte da doppia cifra dobbiamo fare di necessità virtù”. Sannino, che affronterà il Palermo domenica al “Renzo Barbera”, ha parlato anche della differenza tra le categorie minori e la Serie A, in cui è alla prima esperienza. “Nel massimo campionato è tutto diverso, ovviamente, soprattutto a livelo mediatico. Il campo e il gioco però restano gli stessi. Mi piace il progetto di Luis Enrique perché sta provando a portare in Italia una mentalità nuova”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy