SANNINO: “MIGLIACCIO NON HA TESTA A ROSA”

SANNINO: “MIGLIACCIO NON HA TESTA A ROSA”

“Punto anche su Migliaccio o sono rassegnato a non averlo? Il primo giorno che ci siamo incontrati io e lui abbiamo parlato e io l’ho cominciato ad allenare, che era il mio compito. E’ stato un.

Commenta per primo!

“Punto anche su Migliaccio o sono rassegnato a non averlo? Il primo giorno che ci siamo incontrati io e lui abbiamo parlato e io l’ho cominciato ad allenare, che era il mio compito. E’ stato un professionista straordinario, è qui con noi, si allena con grande voglia, però la sua testa non è al 100% qui, non lo dico io, ma lo sapete tutti. Lo alleniamo come se fosse al Palermo, però se ci sarà da fargli giocare un pezzo di gara lo faremo anche giocare, ma la società sa come siamo partiti e come va gestita la situazione”. Queste le parole in conferenza stampa del tecnico del Palermo Giuseppe Sannino sulla situazione di ‘separato in casa’ che sta vivendo Giulio Migliaccio, che dopo cinque stagioni in rosanero ha chiesto di cambiare aria. “Ci tengo però a dire una cosa: difficilmente mi sentirete dire o osservare qualcosa su giocatori che non fanno parte di una gara. Per me i giocatori più importanti sono quelli che ho a disposizione. Le gare non vanno male perché manca questo o quel giocatore, -ha spiegato Sannino, le cui parole sono state raccolte da Mediagol.it- altrimenti sarmemo degli ipocriti tutti. I giocatori importanti sono quelli che ho a disposizione, poi dalla mia bocca non uscirà mai una parola sugli altri non disponibili”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy