SABATINI: “MIO PENSIERO SU RUBINHO E SUCCI”

SABATINI: “MIO PENSIERO SU RUBINHO E SUCCI”

“La situazione esuberi in organico? Non mi preoccupa, al massimo mi dispiace, ma è una cosa che attiene al nostro mestiere. Sono molto dispiaciuto per Rubinho, un grande professionista e.

Commenta per primo!

“La situazione esuberi in organico? Non mi preoccupa, al massimo mi dispiace, ma è una cosa che attiene al nostro mestiere. Sono molto dispiaciuto per Rubinho, un grande professionista e lo ha dimostrato ampiamente venendo a giocare a Palermo con la maglia del Livorno. Da Gennaio in poi ha fatto bene, credo che tutti si ricorderanno la sua prestazione al “Barbera” contro il Palermo. Mi rammarico per lui sia a livello umano che tecnico, Rubinho avrebbe meritato un percorso più lineare”. E questo il pensiero del direttore sportivo del Palermo, Walter Sabatini, intervistato dalla redazione di “Mediagol.it”. “Succi e Dellafiore sono calciatori del Palermo, lo sanno perfettamente. Sia noi che loro abbiamo fatto a monte delle scelte, quando sono usciti dalla loro precedenti destinazioni, Bologna e Parma, erano già consapevoli ed hanno esercitato un ruolo importante in questa scelta – ha proseguito Sabatini – nei prossimi giorni decideremo se dovranno rimanere o meno, anche se credo che non sia consigliabile perché sono scattate delle opzioni verso altri giocatori quindi loro comprendono che troverebbero più spazio in unaltra squadra ma il tutto dovrà maturare sempre nel rispetto dei loro diritti e dei loro sentimenti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy