SABATINI: “BAe#268;INOVIe#262; NON È LIVERANI MA..”

SABATINI: “BAe#268;INOVIe#262; NON È LIVERANI MA..”

Dopo la sfortunata sconfitta interna contro l’Inter, segnata da numerose polemiche arbitrali, il Palermo di Delio Rossi ha infilato cinque risultati utili consecutivi tra campionato ed Europa.

Commenta per primo!

Dopo la sfortunata sconfitta interna contro l’Inter, segnata da numerose polemiche arbitrali, il Palermo di Delio Rossi ha infilato cinque risultati utili consecutivi tra campionato ed Europa League evidenziando progressi costanti sul piano del gioco e dell’equilibrio tattico grazie al 4-3-2-1 coniato dal tecnico rosanero. Del modulo ad albero di Natale ha parlato il direttore sportivo del Palermo Walter Sabatini, intervistato dalla redazione di Mediagol.it. “Il modulo con una punta e due trequartisti il mister utilizza da parecchio tempo, non lo considererei nuovo tale perché non si tratta di un modulo che cambia strutturalmente il nostro modo di giocare si tratta di schierare un calciatore offensivo che non è proprio una punta di rulo che eserciti comunque le facoltà e le opzioni di una punta. Con Bae#269;inovie#269; manovra meno catalizzata e più organica? Abbiamo sempre detto che il sostituto di Liverani avrebbe dovuto essere giocatore con caratteristiche diverse sia tecniche che tattiche – ha spiegato il dirigente rosanero ai microfoni di Mediagol.it – Bae#269;inovie#269; rappresenta certamente un’alternativa diversa perché ha caratteristiche differenti, non era possibile trovare un clone di Liverani e abbiamo fatto questa scelta, il campo in questo momento ci sta premiando anche se è molto presto e vedremo nelle prossime partite come andrà”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy