SABATINI: “PER KJAER NON DIPENDE DA NOI”

SABATINI: “PER KJAER NON DIPENDE DA NOI”

Nel corso dell’intervista esclusiva rilasciata ai microfoni di “Mediagol.it”, il direttore sportivo del Palermo, Walter Sabatini, si è soffermato sulla posizione di Simon Kjaer,.

Commenta per primo!

Nel corso dell’intervista esclusiva rilasciata ai microfoni di “Mediagol.it”, il direttore sportivo del Palermo, Walter Sabatini, si è soffermato sulla posizione di Simon Kjaer, pezzo pregiato del mosaico rosanero ambito da molte big del panorama calcistico europeo. “Il ragazzo sta crescendo tantissimo sotto il profilo umano e morale, oltre che tecnico. Disputerà a breve il prossimo mondiale con la sua Nazionale, ma il Palermo non temporeggia poiché non cerchiamo certo clienti per collocare altrove il giocatore”. La clausola rescissoria di circa 12 milioni di euro, presente nel contratto che lega il gioiellino danese alla società rosanero, potrebbe allettare potenziali acquirenti, a tal proposito Sabatini chiarisce: “Abbiamo cercato di ridiscutere la clausola del giocatore, quindi di toglierla del tutto ma non si è trovata un’intesa, il suo entourage non era contento. Se il rifiuto può essere un segnale? Non so se è un indizio, noi siamo sereni – ha aggiunto il ds rosanero – Il giocatore ha ottenuto una clausola in sede di negoziazione del contratto, il Palermo come sempre rispetta impegni, ma li rispetta con molta serenità. Saremmo veramente contenti di tenerlo ancora ma non dipende da noi, se Kjaer vorrà rimanere saremmo felici di questo, se lui non dovesse esercitare il diritto della clausola rescissoria il Palermo non lo cederà”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy