RUISI: “Vittoria sofferta, cera caldo infernale”

RUISI: “Vittoria sofferta, cera caldo infernale”

E un Pietro Ruisi visibilmente soddisfatto quello che si è presentato alla stampa al termine della partita del campionato Primavera vinta dal suo Palermo per 2-1 contro la Roma. “Diciamo che.

Commenta per primo!

E un Pietro Ruisi visibilmente soddisfatto quello che si è presentato alla stampa al termine della partita del campionato Primavera vinta dal suo Palermo per 2-1 contro la Roma. “Diciamo che abbiamo fatto un bellissimo primo tempo – ha detto il tecnico -, siamo partiti bene nel secondo tempo abbiamo sbagliato due gol, uno con Bollino e uno con Malele. Giocavamo contro una squadra forte, che in questi anni ha vinto scudetti e coppe, era una buonissima squadra contro cui abbiamo sofferto molto. Cera anche un caldo infernale, qualcuno ha sofferto i crampi, però abbiamo messo la difesa a 5, ci siamo coperti e ce labbiamo fatta. Se non si soffre le partite non si vincono. Piccolo passo indietro in difesa? Direi che la Roma è una gran bella squadra, che giocava con un centrocampo a due e tre mezzepunte, sono molto bravi nel palleggio, dietro non erano messi male e ci hanno fatto soffrire. E giusto così. Di facile non cè niente. Potevamo chiuderla con Bollino, invece hanno fatto il gol e ci hanno creduto, inserendo giocatori che hanno già esordito in Serie A”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy