ROSSI: “ZAMPA LIBERO DI FARE SUE SCELTE”

ROSSI: “ZAMPA LIBERO DI FARE SUE SCELTE”

“Quando sono tornato ho ritrovato le cose come prima dell’esonero, non è che ero andato via per mancanza di risultati o scarso feeling con la squadra. E’ stata una scelta del.

Commenta per primo!

“Quando sono tornato ho ritrovato le cose come prima dell’esonero, non è che ero andato via per mancanza di risultati o scarso feeling con la squadra. E’ stata una scelta del presidente, anche legittima, perché lui è il proprietario ed è giusto che faccia le sue valutazioni. Ha ritenuto giusto cambiare e ha fatto la sua scelta. Quando sono tornato ho ritrovato la squadra che avevo lasciato, un po’ più impaurita ma sempre la stessa squadra”. Così Delio Rossi, intervistato da “Radio Radio”, sui turbolenti ultimi mesi del Palermo, con il doppio cambio di allenatore deciso dal patron Zamparini. Il tecnico ha poi risposto ad una domanda su chi preferisca tra il suo attuale presidente e Claudio Lotito, con cui ha lavorato ai tempi della Lazio. “Più difficile convivere con Lotito o Zamparini? Perché mi parlate di presidenti? Io faccio l’allenatore. Non chiedetemi il mio rapporto con i presidenti, sembra quasi che io sia il metro per poter giudicare i presidenti. Penso che loro siano due grandi presidenti, come tutte le persone hanno delle qualità e dei difetti. Anche io ho delle qualità e tanti difetti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy