ROSSI: “MIO PENSIERO SU PROBLEMI DIFESA”

ROSSI: “MIO PENSIERO SU PROBLEMI DIFESA”

Intervista dell’1 aprile 2011 “Palermo squadra equilibrata nella sua spregiudicatezza? Dipende da come si interpreta il calcio, nel senso che io sono convinto che non è che se ti difendi.

Commenta per primo!

Intervista dell’1 aprile 2011 “Palermo squadra equilibrata nella sua spregiudicatezza? Dipende da come si interpreta il calcio, nel senso che io sono convinto che non è che se ti difendi con dieci difensori hai la possibilità di portarti a casa lo 0-0 e ti giochi gli altri due punti”. Pensieri e parole firmate Delio Rossi, l’ex tecnico del Palermo, intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it. “Atteggiamento un po’ remissivo dei rosa contro il Milan? No, ma dipende dagli uomini che hai a disposizione. Io penso di avere una squadra… (ride, ndr) vedete, ragiono ancora come se fossi l’allenatore del Palermo… pensavo di avere una squadra a trazione anteriore, che dovesse giocarla la partita, non subirla, tenendo sempre un occhio all’equilibrio – ha spiegato Rossi ai microfoni di Mediagol.it – Poi devo anche dire che nel momento in cui si fanno delle scelte, con certi tipi di giocatori, devi dargli anche il tempo di crescere e di sbagliare. Fermo restando che questi sono degli ottimi giocatori e diventeranno bravi come quelli che sono andati via, però faccio un esempio: non si è parlato di vulnerabilità difensiva quando abbiamo recuperato Goian che è un giocatore un po’ più caratterizzato, più esperto, e per quattro, cinque partite non abbiamo subito gol. Vedi Bari, vedi in casa con la Roma, vedi con la Sampdoria…”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy