Romania: Lucian Goian va a Roma, Dorin con lui

Romania: Lucian Goian va a Roma, Dorin con lui

Lucian Goian, fratello di Dorin Goian, si recherà mercoledì a Roma per essere operato al ginocchio dopo il brutto infortunio patito ieri che lo terrà fuori dai campi di gioco.

Commenta per primo!

Lucian Goian, fratello di Dorin Goian, si recherà mercoledì a Roma per essere operato al ginocchio dopo il brutto infortunio patito ieri che lo terrà fuori dai campi di gioco fino al 2011. Il difensore della Dinamo Bucarest nei primi minuti della sfida contro il Galati si è lanciato all’inseguimento di un pallone vagante ma nell’impattare la sfera si è scontrato con un avversario nel più classico dei rotula contro rotula in cui ha avuto la peggio. Secondo quanto riportato dalla stampa rumena il difensore della Dinamo Bucarest riceverà la visita del fratello Dorin in questo suo soggiorno nella capitale. Lucian potrebbe restare fermo un anno e verrà operato dal professor Mariani, che in passato ha assistito calciatori del calibro di Totti, Batistuta e Ronaldo. Dell’incidente del fratello ha parlato il centrale del Palermo, Dorin Goian. Il capitano della nazionale rumena è stato interpellato sull’argomento da Adevarul, “So che la condizione di mio fratello è calcisticamente critica. Proprio nelle ultime ore ha subito un gravissimo infortunio al ginocchio che rischia di tenerlo fuori per tutto il 2010. Speriamo che Lucian possa uscirne facilmente, in ogni caso nessuno può fare una diagnosi sino a che non siano passate almeno 24 ore. Solo quando il il corpo si sarà raffreddato comincerà a sentire dolore. Ho chiamato Lucian e gli ho detto di tenere alta la testa. Così è la vita e così e il calcio, non è un bel momento per lui. Questo incidente capita in un periodo in cui si stava esprimendo al meglio, tra i migliori della sua carriera. Adesso è distrutto psicologicamente ma è proprio in questi momenti che bisogna essere ottimisti. Penso mio fratello sia uno dei calciatori più sfortunati, è incredibile quello che gli è successo”. Dorin e Lucian sono nati entrambi a Suceava, nel 1980 il difensore del Palermo, tre anni più tardi lo sfortunato centrale della Dinamo Bucarest. Hanno giocato insieme soltanto in due frangenti della loro carriera: la prima volta nel Foresta, la squadra di Suceava che li ha lanciati nel professionismo, quando nel 2001-2002 entrambi facevano parte dell’organico della prima squadra. Successivamente i due fratelli si sono ritrovati nel 2004 al Ceahle#259;ul, dove sono rimasti una sola stagione. Due settimane fa Lucian aveva espresso il desiderio di raggiungere Dorin in Italia, magari al Palermo per formare una coppia difensiva ruvida e insuperabile nel gioco aereo. “Giocare con mio fratello è il mio sogno – ha detto il difensore dei lupi di Bucarest – ma per farlo devo dimostrare di valere quanto lui. Mi ha impressionato molto vedere che allallenamento della squadra avevano 15.000 spettatori. Gli italiani amano il calcio più di quando non facciano i rumeni, cè un grande interesse verso questo sport”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy