Roma, Maria Sensi: “Tifosi giallorossi stufi della gestione americana, con noi i derby erano divertimento”

Roma, Maria Sensi: “Tifosi giallorossi stufi della gestione americana, con noi i derby erano divertimento”

Le parole della moglie dell’ex presidente giallorosso, Maria Sensi

2 commenti

A quattro giorni dal derby contro la Lazio ci pensa Maria Sensi a rendere bollente l’ambiente romano, con il match che sarà disertato dalla maggior parte dei tifosi biancocelesti e giallorossi.

Intervistata da Radio Radio la moglie dell’ex presidente giallorosso Sensi ci va giù pesante: “Tutto ciò accade perchè agli americani non importa niente della Roma. Sotto la nostra presidenza, tra abbonati e paganti eravamo la decima tifoseria d’Europa. I tifosi sono stanchi, gli striscioni non si vedono più dall’inizio della contestazione a Pallotta. Ho visto la partita con l’Inter, lo stadio era muto e senza colori, una tristezza. Ricordo i derby con mio marito, ci divertivamo. Ora è cambiato tutto: si possono pagare 60 euro per un distinto? Questa cosa è scandalosa”.

“I tifosi- ha continuato– credo siano stufi di questa gestione, il distacco è stato causato dalle cessioni continue dei campioni. Sembrano arrivati qui per un mercato di autofinanziamento, ma quello lo potevamo fare pure noi. Traspare disinteresse, se penso alla vicenda delle barriere. Potevano sedersi a un tavolo per evitarlo, ma evidentemente gli importa poco”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Berardi Brontolo - 10 mesi fa

    Basta pensare che Totti ne ha vinti 13 e persi 14….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lorenzo Conti - 10 mesi fa

    sI..PER LA LAZIO…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy