River Plate-Boca Juniors, il presidente degli Xeneizes annuncia ricorso al Tas: chiesta vittoria a tavolino

River Plate-Boca Juniors, il presidente degli Xeneizes annuncia ricorso al Tas: chiesta vittoria a tavolino

Il numero uno degli Xeneizes, a due giorni dal Superclàsico, avrebbe chiesto la sospensione cautelativa del match

Si arricchisce di un nuovo capitolo la polemica nata dopo gli scontri avvenuti, a poche ore dalla sfida tra River Plate e Boca Juniors, fuori dal Monumental.

Gli Xeneizes hanno deciso: ricorreranno al Tas per ottenere la vittoria a tavolino e vedersi proclamare campioni della Coppa Libertadores, senza disputare il match in programma domenica 9 dicembre al Santiago Bernabeu.

Ad annunciarlo sarebbe stato lo stesso presidente dei boquensi, Daniel Angelici, il quale si sarebbe espresso – ai microfoni di “Cadena Ser” – all’indomani del pronunciamento della Confederazione Sudamericana del Calcio che avrebbe respinto il ricorso presentato dal Boca Juniors per ottenere la vittoria della Coppa Libertadores, senza giocare.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy