PRIMAVERA: la partita di Martinez e Joao Pedro

PRIMAVERA: la partita di Martinez e Joao Pedro

Bella prestazione questo pomeriggio per Joao Pedro che nella vittoria per 4-2 dei rosanero sul Catania ha realizzato una tripletta su rigore dimostrandosi implacabile dagli undici metri. Al di.

Commenta per primo!

Bella prestazione questo pomeriggio per Joao Pedro che nella vittoria per 4-2 dei rosanero sul Catania ha realizzato una tripletta su rigore dimostrandosi implacabile dagli undici metri. Al di là dei calci piazzati il giovane brasiliano prelevato questa estate dallAletico Mineiro ha dimostrato di essere molto in palla, mettendo in ginocchio in più di unoccasione la retroguardia etnea con le sue incursioni sulla fascia destra. Ha dimostrato grande personalità quando in occasione del secondo rigore ha sorpreso il portiere avversario con un cucchiaio alla Totti. Meno bene del brasiliano ha fatto Celso Daniel Jara Martinez, apparso ancora non al 100%. La sua prestazione è stata nel complesso sufficiente, ma è mancato nei momenti decisivi della gara, come al 29 della ripresa, quando su assist di un altruista Joao Pedro ha provato a battere il portiere in uscita con un improbabile pallonetto invece di calciare a rete da posizione favorevolissima. Il paraguaiano, poi, è stato sostituito al 36 da Di Mercurio, accusando qualche problema fisico. Ha giocato lintero match, invece, il brasiliano Pedro osannato a fine gara dagli spettatori presenti al Cus di via Altofonte.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy