PRESS ROOM ROSANERO, UJKANI: “Andiamo avanti senza paura. Dybala è un fenomeno. Dispiace per Migliaccio”

PRESS ROOM ROSANERO, UJKANI: “Andiamo avanti senza paura. Dybala è un fenomeno. Dispiace per Migliaccio”

Di Calogero Fazio
.

Commenta per primo!

Di Calogero Fazio

Samir Ujkani, di rientro dal prestito triennale al Novara, squadra dove si è fatto le ossa vincendo due campionati consecutivi in Lega Pro e Serie B, prima della retrocessione dalla A alla B, maturata con la compagine piemontese nel giugno scorso, oggi si candida al difficile ruolo di estremo difensore titolare rosanero. Il portiere di origini kosovare, tuttavia, parla già da leader della retroguardia palermitana. “Dobbiamo lavorare tantissimo per accontentare i nostri tifosi e insieme faremo grandi cose – ha esordito Ujkani in conferenza dalla sala stampa -. Dobbiamo vivere partita per partita, ogni domenica dobbiamo fare bene e andare a cercare i tre punti e a fine campionato vedremo dove possiamo arrivare. Però l’obiettivo del Palermo è stazionare in alto. La difesa, nonostante sia tutta nuova e giovane, sta migliorando notevolmente e il mister sta facendo un ottimo lavoro, come tutti i ragazzi. Stiamo crescendo e ogni giorno notiamo dei miglioramenti importanti”.

Il pubblico palermitano, dal canto suo, non fa mai mancare il proprio sostegno ai giocatori rosanero. E Samir Ujkani, al termine dell’allenamento odierno che si è tenuto allo stadio ‘Renzo Barbera’, ha approfondito questo aspetto. Il giocatore ha anche svelato il suo obiettivo stagionale. “Siamo molto contenti, oggi per noi è stato importante vedere tanta gente che è venuta a supportarci, speriamo di fare sempre meglio – ha spiegato il portiere in forza al Palermo -. Il mio obiettivo è fare bene e giocare per il gruppo, non prendere gol e disputare un buon campionato”.

All’esordio stagionale i rosanero se la vedranno in casa con il Napoli di Cavani e compagni. L’impegno appare alquanto proibitivo, ma Ujkani non si lascia scoraggiare – a suo dire – il Palermo giocherà per vincere l’incontro, mirando all’intera posta in palio. Il guardiano dei pali rosanero ha anche manifestato la volontà di andare il più avanti possibile in Coppa Italia. “Giocheremo con il Napoli per vincere. Noi non dobbiamo guardare all’avversario: Napoli, Siena o Milan che sia, dobbiamo giocare ogni partita per cercare di conquistare i tre punti, sia in casa che in trasferta – ha spiegato il portiere rosanero -. La Coppa Italia è molto importante per il Palermo e, come ho detto prima, dobbiamo giocare ogni partita per vincerla”.

Le battute finali di Ujkani sono riservate a Giulio Migliaccio, dall’inizio del calciomercato estivo con il piede in partenza da Palermo e ultimamente contestato dal pubblico di fede rosanero. Ma ci sono parole di elogio anche per Paulo Dybala e Igor Budan. L’argentino si candida ad essere un autentico ‘crack’ del campionato italiano, mentre, invece, il croato proprio in questi giorni sta vivendo un terribile lutto familiare. “Non fa piacere la contestazione a Migliaccio, ma lui è un grandissimo uomo e un grandissimo professionista. Dybala è un fenomeno e non ci sono parole per descriverlo – ha concluso Ujkani -. Budan è come un fratello per me, è l’uomo più buono del mondo. Gli siamo tutti vicini, mi dispiace tanto per quello che gli è successo, però è un grande uomo e saprà rialzarsi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy